San domenico GOLF - Puglia - 18 BUCHE

Considerato uno dei migliori golf club d'Italia, il San Domenico Golf è un prestigioso campo a 18 buche affacciato sul mare della Puglia: 6300 metri di prati sinuosi che si rincorrono tra gli ulivi secolari lungo un incantevole tratto di costa adriatica regalando spettacolari scorci sul mare.

Tappa italiana del PGA European Challenge Tour Grand Final, il San Domenico Golf è stato disegnato dall'European Golf Design che ha realizzato alcuni dei più prestigiosi campi da golf internazionali come Celtic Manor, Portmarnock in Irlanda e il PGA Catalunya.

Calendario delle gare e tornei, Stagione 2014 Vedi il calendario

Straordinario finale di Paratore: vince il Campionato Open nel playoff

Uno straordinario Renato Paratore ha vinto con 274 colpi (71 71 70 62, -10) il Campionato Nazionale Open, la sua prima gara tra i professionisti, recuperando con un gran 62 (-9) i sette colpi di ritardo che aveva all'inizio del giro finale nei riguardi di Andrea Pavan (274 - 71 67 66 69), agganciandolo sull'ultima buca e poi superandolo con un birdie alla seconda di spareggio.

Sul percorso del San Domenico Golf (par 71), bello e insidioso, a Savelletri di Fasano (BR), si è concluso l'Italian Pro Tour, il circuito di nove gare tutte allestite nella penisola dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di Golf della FIG, con il successo del romano, 18 anni a dicembre, autore di una stagione da incorniciare nella quale, tra l'altro, ha conquistato l'oro nella gara individuale ai Giochi Olimpici Giovanili e ha ottenuto la "carta" per l'European Tour 2015, peraltro insieme a Pavan, 25 anni, già qualche anno nel circuito maggiore, cresciuto anche lui al Parco di Roma G&CC e ora testimonial del San Domenico Golf.

Ha mancato lo spareggio per un colpo Nino Bertasio, terzo con 275 (-9), mentre è terminato al quarto posto con 280 (-4) Andrea Maestroni, leader dopo tre turni con un colpo di margine su Pavan e due sullo stesso Bertasio, messo fuori gioco da un 76 (+5). Classificati alla pari con il bresciano anche Alessio Bruschi, campione uscente, Federico Colombo, Marco Bernardini e Alessandro Tadini, anch'egli gratificato con una "carta" per il tour maggiore alla recente Qualifying School. Si ottimamente comportato il dilettante Enrico Di Nitto, altro prodotto del fiorente vivaio del Parco di Roma, nono con 282 (-2) insieme ad Alessandro Grammatica e non sono stati da meno Stefano Mazzoli (Monticello), 11&° con 283 (-1), affiancato da Lorenzo Scotto, e Rocco Sanjust (Poggio dei Medici), 21° con 289 (+5). Tra gli altri possibili protagonisti indicati alla vigilia non sono entrati mai in partita Andrea Perrino, 13° con 285 (+1), Andrea Rota, 14° con 286 (+2) e Gregory Molteni, 25° con 291 (+7), stessa posizione di Giulio Grippa, unico pugliese in gara.

Major sponsor del Campionato Nazionale Open è stata la Continental, azienda leader nella fornitura di automotive e nella produzione dei pneumatici, e hanno dato il loro sostegno il San Domenico Golf e le splendide strutture legate al circolo, Borgo Egnazia, Masseria San Domenico e Masseria Cimino, insieme al San Domenico House, hotel che opera in Inghilterra.

Offerte Speciali

Soggiornare nel più bel hotel di vacanze del Mediterraneo e misurarsi sul campo da golf più bello della Puglia.

disponibilità
ITALIAN PRO TOUR
72010 Savelletri di Fasano (Brindisi) ITALIA  
Tel. +39 080 4829200   Fax +39 080 4827944
San Domenico Golf Academy +39 329 6285294
P. IVA 00718170749